Trend moda: le catene a maglia metallica

I decori metallici arricchiscono il fashion

Una catena è una sequenza costituita da un insieme di maglie o anelli intrecciati o assemblati. L’uso delle catene può essere molto ampio: gioielleria, bigiotteria e abbigliamento; da tempo questo accessorio è utilizzato per realizzare creazioni uniche, che si contraddistinguono per il carattere grintoso e l’originalità.

Una catena in maglia può fungere da bracciale, cavigliera, collana, cintura, tracolla. La sua versatilità è collegata anche al fatto che può integrarsi, fondersi o sovrapporsi ad altri elementi decorativi.

Per il fashion, quello delle catene metalliche, non è un semplice trend, ma un vero e proprio stile espressivo. Coco Chanel è stata la prima a comprendere il potenziale di questo materiale, quando negli anni venti la maison ha iniziato a confezionare tweed eccentrici, composti da filati in lana, seta, cotone e in materiali innovativi come la plastica e le catene metalliche. Le chain esprimono voglia di anticonformismo, senza rinunciare allo stile.

Nelle collezioni Spring-Summer 2022 si è visto un grande ritorno delle maglie metalliche, dalle body-chain (richiamo alla moda dei primi anni 2000), al massimalismo dei gioielli di Gucci e Valentino con le maxi catene a girocollo, e Givenchy che rilancia con una collana a maglia metallica chiusa da un lucchetto. Questo non è un ritorno agli anni 80’, bensì il suo superamento con creazioni esagerate: apparire & stupire; c’è voglia di protagonismo, perché dopo la pandemia vogliamo di nuovo essere al centro del nostro mondo

Quali sono i tipi di catene metalliche?

Le varietà di catene metalliche possono essere molte, per dimensioni, forme, colori e materiali. Le maglie delle catene possono essere saldate o non saldate; gli anelli saldati assicurano maggiore resistenza, un più comfort e una finitura più uniforme.

Ecco un elenco delle maglie a catena più diffuse:

  • Catena a corda. In inglese rope chain, è un insieme di funi intrecciate di maglie a filo aperto così chiamato perché l’intrecciatura è simile a quella utilizzata per creare corde in fibra o spago
  • Catena a pallini. È composta da sfere di metallo, invece che da maglie aperte. Le versioni grandi e in acciaio di questa catena, sono quelle usate per portare le piastrine identificative dei militari.
  • Catena a serpente. È composta di anelli che si incastrano strettamente, fino a formare un tubo flessibile continuo che ricorda un serpente.
  • Catena bizantina. È un’intricata catena sequenziale composta da maglie strette. Questo stile di maglia  ha origini antiche risalenti al V secolo.
  • Catena popcorn o coreana. Una maglia originaria dell’Italia, che proprio come i pezzi di popcorn è delicata e leggera. Si compone di maglie leggere a forma concava, vuote e interconnesse l’un l’altra con delle griffe.
  • Catena di strass. È una maglia caratterizzata da elementi di incastonatura a griffe. I castoni hanno la forma di piccoli cubi cavi in ​​cui vengono inseriti gli strass a castone.
  • Catena fantasia. In inglese fancy chain, questa maglia a catena può assumere tutti i tipi di forme e combinare maglie di diverse dimensioni, integrare pietre preziose.
  • Catena figaro. Qui le maglie invece che essere tutte uguali hanno diverse forme e dimensioni. Ha origine in Italia e prende il nome dall’opera “Le nozze di Figaro”.
  • Catena forzatina. È il tipo di catena più usata in gioielleria conosciuta come catena a maglie, in inglese “cable chain”. Prende il nome delle catene utilizzate a bordo delle navi, che servivano a legare insieme i forzati destinati alle colonie penali. È formata da singole maglie ovali o rotonde che si intrecciano in uno schema uniforme, dove ciascuna maglia è a 90° rispetto alla successiva.
  • Catena gourmette. È una variazione della catena forzatina, nella quale le maglie sono attorcigliate, o tagliate a diamante, in modo che si presentino piatte lungo la superficie.
  • Catena rolò o rollò. È composta da maglie alternate, di solito tonde, a volte ovali. Queste maglie sono di solito più larghe di quanto non siano spesse, e il filo ha sezione semi tonda.
  • Catena rosario o saturno o satellite È realizzata utilizzando maglie standard con perline equidistanti lungo la catena.
  • Catena smaltata. È una variante della catena forzatina: dello smalto colorato viene colato all’interno di alcune maglie a distanze costanti.
  • Catena stile europeo. Catene tubolari, spesso utilizzate con perle a foro largo (un esempio di queste maglie sono i bracciali Pandora).
  • Catena veneziana. È molto amata per la sua semplicità geometrica, composta di filo appiattito e piegato in maglie quadrate, fino a formare maglie cubiche. Ha un aspetto robusto, ma al tempo stesso elegante, liscio, lucido e uniforme.

Ricamificio Forza Giovane

Il Ricamificio Forza Giovane ha nel suo DNA una continua ricerca, in tecniche e nell’utilizzo di materiali innovativi. Il metallo ci rispecchia, perché è semplice, robusto e versatile. Il nostro ricamificio ha esperienza nella lavorazione di materiali metallici per impreziosire ed arricchire i nostri ricami che proponiamo ai clienti. Grazie alla pluriennale esperienza dei nostri tecnici specializzati riusciamo ad applicare anche i più svariati e particolari accessori.

ORARIO DI APERTURA

DAL LUNEDÌ AL VENERDI
08:00/12:00 14:00/18:00

SABATO 08:00/12:00

DOMENICA: chiuso

DOVE SIAMO:

SEDE OPERATIVA: Via del Progresso, 58, 61036 Colli al Metauro PU

SEDE LEGALE: Viale Adriatico, 16, 61032 Fano PU

MUSEO/NEGOZIO: Via Venezia, 39, 61036 Calcinelli PU

SELEZIONA LA TUA LINGUA

EN FR

Copyright © 2022 FORZA GIOVANE ART SRL P.IVA 02516760618 N.PS-188050