Tessuti non Tessuti che Fanno Moda

agugliatura con feltro di colore dal rosso al bianco

Scopri quel famoso materiale che credevi un vero tessuto, invece…

Tecnicamente, la loro dicitura è TNT: Tessuti Non Tessuti. Sicuramente hai un capo, nel tuo guardaroba, composto con alcuni TNT. E forse ti è già passata tra le mani un’etichetta con la dicitura inglese “nonwoven”, che significa proprio “non tessuto”. Il più diffuso – si presta infatti a molteplici utilizzi – e che sicuramente conosci, è il feltro.

Ma come si ottiene un TNT?

Questi materiali sono simili a tessuti, sono però ricavati con procedimenti diversi dalla tessitura.
Per chiarezza, tessitura indica l’incrocio di fili di trama e di ordito, tramite telaio.
Quindi, la caratteristica principale dei non tessuti, è che le fibre presentano un andamento casuale, senza nessuna struttura ordinata. La direzione ortogonale delle fibre, che si incrociano simmetricamente tra loro, viene sostituita da una sovrapposizione, da strati di fibre uniti insieme meccanicamente.
I processi per ricavare un non tessuto dalle fibre possono essere diversi:

  • di tipo meccanico, ad esempio con aghi
  • con adesivi
  • con processi termici

Un esempio concreto: la lavorazione del feltro.

Per far capire meglio, il tipo di lavorazione necessaria per ottenere un TNT, illustriamo quella del feltro.
Il nome di questo non tessuto non è casuale, si ottiene infatti tramite l’infeltrimento delle fibre della lana.
Infeltrire vuol dire compattare le fibre e modificarne la consistenza. A questo fine è indispensabile che venga utilizzata della lana, perché la superficie delle sue fibre è ricoperta da scaglie sovrapposte, le quali, durante questa lavorazione, si agganciano tra loro compattandosi e formando appunto il feltro.

Il materiale di cui è fatto il feltro è la lana cardata di pecora. Per approfondire la cardatura, cioè un sistema di pulizia della lana, questo è il processo che applica Forza Giovane:

Cardatura e garzatura

Il feltro è stato utilizzato fin dal III sec. a.C. per la creazione di capi d’abbigliamento isolanti e impermeabili: mantelli, copricapi, stivali, come i celebri valenki russi.
Non solo abbigliamento, anche tappezzeria e accessori per la casa, tappeti, coperte e rivestimenti per isolare gli ambienti, il feltro si presta davvero a molteplici utilizzi.

Una volta finita la cardatura, il prodotto feltro si ottiene tramite l’agugliatura. Questo processo consente
l’unione di differenti materiali senza applicare fili o cuciture, e il risultato è un tessuto omogeneo. L’agugliatura viene utilizzata nello specifico per materiali sintetici, lanosi o pellami morbidi.

Il processo di agugliatura.

Particolari aghi ad uncino si muovono verticalmente, sovrapponendo maglie e tessuti gli uni sugli altri. A seconda del risultato desiderato, l’agugliatura sarà impostata per fissare i materiali tra loro, con un certo stile: geometrico, minimal, barocco, il limite è la fantasia.

Questa tecnica è tra quelle realizzate da Forza Giovane:

Agugliatura

La moda ama il feltro.

Perché è versatile, resistente, mai banale. Nel tuo armadio possiedi un Gibus?
Dal nome del cappellaio parigino che lo inventò nell’800, è un copricapo a cilindro, in feltro lucido e rasato. Al suo interno ha delle sottili molle, per appiattirsi ed essere portato sottobraccio. Sì, forse questo modello di cappello è un po’ datato. Più probabilmente possiedi un Fedora: il tipico copricapo fatto di morbido feltro, con un incavo al centro della cupola e la falda ricurva, originario dal Tirolo austriaco.

Sono tanti gli accessori, le decorazioni e i tessuti realizzati in feltro, li osserviamo tutti i giorni senza porci la domanda se il loro tessuto sia “un non tessuto”. Infatti la lavorazione di questi materiali è così avanzata, che distinguere un TNT è un’operazione sempre più complessa. Possiamo dirlo, i TNT sono non tessuti, che però rientrano a tutti gli effetti tra i tessuti. Chiamatela filosofia della moda, l’“essere o non essere” delle fibre. Ma in fondo proprio questa è la forza della moda: tutto è possibile.

ORARIO DI APERTURA

DAL LUNEDÌ AL VENERDI
08:00/12:00 14:00/18:00

SABATO 08:00/12:00

DOMENICA: chiuso

DOVE SIAMO:

SEDE OPERATIVA: Via del Progresso, 58, 61036 Colli al Metauro PU

SEDE LEGALE: Viale Adriatico, 16, 61032 Fano PU

MUSEO/NEGOZIO: Via Venezia, 39, 61036 Calcinelli PU

SELEZIONA LA TUA LINGUA

EN FR

Copyright © 2022 FORZA GIOVANE ART SRL P.IVA 02516760618 N.PS-188050